Presentazione del libro “Le forme del mito”

Sta ritornando la cultura. Dopo due anni di stop è tornato il momento di riprendere del tutto le attività di promozione e valorizzazione culturale. Sabato 21 maggio ha avuto luogo la presentazione del libro “Le forme del mito” di Rino Malinconico, presso la sede dell’Associazione Il Fare PerBene di Brusciano. Le attività di Edizioni Melagrana, riprendono dunque a pieno ritmo, ripartendo dalle presentazioni, che rappresentano un pò il completamento dell’attività editoriale.

Le presentazioni

La presentazione de ” Le forme del mito” ha avuto luogo a Brusciano, in funzione del forte legame che unisce Melagrana all’Associazione Il Fare Perbene. Una sinergia che, nel caso specifico delle attività culturali si traduce nell’ideazione di un format che prevede una serie di presentazioni simili a quella di sabato 21. Lo scopo è creare un appuntamento fisso per gli amanti della lettura; un appuntamento che consentirà ai lettori di venire a conoscenza di nuovi ed interessanti autori, spesso esclusi dai circuiti di distribuzione più ampi, ma che sicuramente non hanno nulla da invidiare ad altri. Queste presentazioni giovano inoltre, anche alla componente de Il Fare Perbene, realtà associativa presenta da meno di un anno sul territorio, e che cerca di promuovere cultura e socialità in un territorio non facile.

La serata del 21

Il pubblico intervenuto ha occupato i posti disponibili all’interno della piccola sede dell’associazione di Brusciano. I lavori si sono aperti con Il Fare Perbene, nella persona del presidente Giuseppe Vacca, che ha fatto anche da padrone di casa. Dopo un breve messaggio introduttivo, atto a spiegare l’importanza di promuovere un libro come “Le forme del mito”, col fine ultimo di instillare il senso della ricerca e della curiosità negli avventori e, si spera, anche in chi casualmente si è imbattuto nella presentazione. Successivamente la parola è passata a Domenico Modola, quale rappresentante di Edizioni Melagrana; quest’ultimo ha portato i saluti della Casa Editrice ed introdotto ai presenti quelle che sono le attività dell’Associazione Melagrana, la nostra mission e la nostra vision. Si era deciso di partire col botto quindi, e “Le forme del mito” di Rino Malinconico, è sembrato la soluzione più adeguata. Parola all’autore dunque.

Il libro e l’autore

Rino Malinconico è uno dei nostri autori più prolifici e talentuosi; “Le forme del mito” è il suo lavoro più recente ed è, per sua stessa ammissione, frutto di un lavoro di ricerca molto diverso dal solito. Principalmente infatti, Malinconico si è occupato spesso di marxismo, ma a conti fatti, la prova di questo saggio può dirsi più che superata. Le forme del mito che Malinconico mette su carta, sono quelle che effettivamente servono alla costruzione dell’Io, un pò come fattori esterni a noi stessi, ma che in fin dei conti non sono altro che una costruzione. La figura del cavaliere medievale ad esempio, idealizzata dai villani del tempo, ad esempio, può considerarsi mito.

Il dibattito

L’autore Rino Malinconico si è prodigato in una minuziosa disquisizione in merito ai contenuti del suo libro, spiegandone le trame e gli aspetti più interessanti. Con un linguaggio semplice, scevro da eccessivi tecnicismi, ha fatto arrivare il messaggio dell’opera a tutti gli intervenuti. La percezione che il messaggio sia stato chiaro e comprensibile, è data dal fatto che l’esposizione di Malinconico ha dato vita ad un ampio dibattito con la quasi totalità dei presenti, i quali hanno posto numerose domande, assieme a riflessione e osservazioni in merito all’opera. Segno evidente che questa presentazione ha suscitato ampio interesse nella platea, il che rappresenta assolutamente un buon segno.

A questa prima presentazione seguiranno delle altre, in funzione dell’accordo tra Edizioni Melagrana e Il Fare PerBene. Per il momento consigliamo a tutti “Le forme del mito” di Rino Malinconico, un trattato che non è per specialisti, ed è alla portata di tutti.

Per maggiori informazioni, ecco il link:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *