Nata a Sant’Arpino, città del centro dell’area Atellana, è stata docente di storia e filosofia presso il liceo scientifico “Brunelleschi” di Afragola e il liceo classico “F. Durante” di Frattamaggiore (NA).
Con amore e passione per la disciplina, si è avvicinata agli allievi con una metodologia adatta a promuovere l’attivismo. Crea un laboratorio teatrale e nel 1992 nel liceo Brunelleschi e scrive copioni di carattere storico sociale: Una vecchia corda racconta, Gli anni del silenzio, E figli e’ Napule, I lazzari alla riscossa, che sono rappresentate dagli allievi in teatro e presentati ai vari concorsi provinciali e regionali. “Con lo spirito delle Atellane le filastrocche filosofiche” dà vita al pensiero filosofico scandito in versi con un senso dell’umorismo tipico delle “fabule atellane”, pubblicato dall’Istituto di Studi Atellani di Frattamaggiore, inserito nei quaderni della “Collana di Studi Locali”.
Inoltre pubblica: una raccolta di poesie “Frammenti di pensiero”; una raccolta di aforismi “Sapere essere” e “Sant’Arpino racconta” che tratta l’aspetto socio-politico-economico degli anni cinquanta del proprio paese.

12,00